.: Polvere di vento :.

Questo Blog non crede ai figli di puttana che ci governano

Una settimana in qualche riga

with 2 comments

Ai miei fratelli (e fratellini) non di sangue (e alla mia sorella reale).

Bastano sette giorni, come basterebbero cinque minuti, o forse anche meno. Basta un sole che sorge mentre qualcuno grida “PIO!”, basta un’anziana signora calabrese con il suo stentato italiano, bastano i momenti e i luoghi, perchè nelle cose semplici sta la gioia del nostro essere. Basta la mia cappellina di pietra, scavata sotto i sogni di chi, al piano di sopra dorme le immagini di un altro giorno insieme, basta poco a ricordare gli anni che trascorrono, che trascorriamo e la nostra seconda casa. Bisognerebbe scriver molto, forse troppo, per ricordare tutto ciò che è successo, tutti i momenti insieme e le cazzate sparate in sette giorni di convivenza “forzata”. Ma ancora non basterebbe, perchè come dice Teo: “dove finiscono le parole inizia l’immaginazione” e le parole sono decisamente insufficienti a dire quanto c’è in noi. Come fare allora? Abbandonarsi ai ricordi? Alle sensazioni, alle note di una settimana, agli odori di un falò che ti si spegne addosso, lasciando il suo fumo su di te? Questo ed un canto, un simbolo più che altro…

Ho bisogno di incontrarvi nel mio cuore e più spesso di quanto pensiate. Ho bisogno dei momenti davanti ad un fuoco che brucia accanto a cuori che bruciano più forte per Lui e per noi.

Non mi avete fatto rimpiangere Loreto…un complimento più grande non saprei trovarlo… Mi familia

Written by tmonk

21 luglio 2008 a 3:23 pm

Pubblicato su viaggi

Tagged with

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Anche io, cm te e tutti noi (credo/spero) ho vissuto una settimana così speciale e fantatsica, piena di emozioni e momenti insieme.

    Un abbraccio a Tutti i miei compagni di avventura ovvero alla mia seconda famiglia, la più energica tra le due…..eheh…
    Grazie mille ragazzi….

    menego

    21 luglio 2008 at 3:57 pm

  2. Ragazzi, non so se concorderete con me nell’affermare che questo intervento è quanto di più straaàfico letto sinora!!!
    Mi inquino davanti alla sua superba capacità di farmi commuovere e di farmi ripensare alla bellissima settimana passata assieme!!!
    Di nuovo un immenso grazie!!!

    That God taxi driver, sempre!

    Elia

    24 luglio 2008 at 9:34 am


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: