.: Polvere di vento :.

Questo Blog non crede ai figli di puttana che ci governano

My Casalingh Cineforum 3

leave a comment »

Tu non conoscerai mai il dolore lancinante di un uomo che torna a casa da solo. Perchè senza l’amaro, amico mio, il dolce non è tanto dolce

“Tra i film credo che la scelta sia da restringere a quelli di cui riesco a vedere i titoli di coda, e tra questi Vanilla Sky è certamente uno dei migliori. Amo Cameron Diaz per gli occhi, Penelope Cruz per la bocca, Tom Cruise per la parte e Jason Lee per assonanza. Di tutto ciò amo il non essere vero e il tragico disilludersi. Amo, questo è innegabile, i suoni che accompagnano le parole, e le parole, e i suoni, e la loro unione. L’attimo prima di farsi canzone e quello dopo essere note, perse nel nitore di un pentagramma troppo pulito. Amo il caos e le macchie d’inchiostro, e i cieli di vaniglia, qualsiasi cosa essi siano.” tratto da “A quasi vent’anni”, AA.VV., edizioni Vita

Written by tmonk

5 maggio 2008 a 4:07 pm

Pubblicato su Film

Tagged with

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: